Denunciato per traffico di gatti persiani

0

Un bulgaro di 35 anni è stato denunciato dalla Polizia Stradale di Forlì e ha dovuto inoltre pagare una sanzione di 2000 euro per ritornare in possesso del veicolo (sottoposto a fermo fino al pagamento della sanzione) perchè è stato trovato in possesso di quattro cuccioli di gatti persiani. Gli animali erano destinati ad un connazionale residente in Italia, questa almeno la prima giustificazione dell’uomo.

Il 35enne guidava un furgone con targa bulgara quando è stato bloccato all’altezza del casello dell’autostrada di Forlì al cui interno del veicolo vi era una gabbia contenente i quattro cuccioli di gatti persiani. La Polstrada, per gli accertamenti del caso, ha richiesto l’intervento dei veterinari della Asl di Forlì.

I micetti non sarebbero risultati vaccinati e non erano accompagnati dalla obbligatoria documentazione di trasporto. Al bulgaro sono state così elevate sanzioni amministrative per un totale di 2000 euro (500 euro per ogni animale). I gatti, che per fortuna erano in buone condizioni visto il lungo viaggio, sono stati affidati alle cure dei servizi veterinari del Foro Boario.