braciolata

In attesa del definitivo completamento (agognato, aspettato e insomma a dir poco bramato) della nuova tangenziale, è stata organizzata una ‘braciolata’ sotto un viadotto di via Fermi a Forlì, un nome (Enrico ci perdonerà perchè non ce l’abbiamo con il fisico italiano) che è tutto un programma che solo l’automobilista forlivese può capire. Per carità, tanto di cappello alle maestranze, agli operai e ai tecnici che stanno lavorando per noi. La foto carpita in Internet però ci è sembrata curiosa. Della serie, almeno c’è chi festeggia.  

Venerdì 5 luglio – leggiamo nel sito di una ditta che ha vinto l’appalto per la costruzione della tangenziale – presso il cantiere della Tangenziale Est di Forlì, all’ombra del viadotto Fermi, si è tenuta una braciolata di mezz’estate. Ai “ragazzi” CMC e subappaltatori impegnati nella costruzione e allo staff tecnico di cantiere, si sono uniti sia i rappresentanti del Comune, nelle persone del Sindaco Balzani, dell’ing. Argnani e del geom. Fossi che della Provincia, nelle persone dell’Assessore Montesi e dell’ing. Valpiani, nonchè il nostro presidente Matteucci, il capo delle maestranze Giuliani e il direttore tecnico area Romagna Fucchi che ringraziamo tutti per la partecipazione. Ai fuochisti e a tutti coloro che hanno collaborato per la riuscita di questo evento di condivisione distesa e rilassata, il plauso e ringraziamento dallo staff del cantiere“.