forli cammina

Nel mese di maggio nuovo percorso per l’iniziativa Forlì Cammina. Il giorno, ritrovo e l’orario sono sempre gli stessi: tutti i martedì, parcheggio dell’Argine, ore 20,20. La partenza 10′ dopo. In questo mese i camminatori di Forlì Cammina prenderanno il sentiero al Parco Urbano e poi sull’argine del fiume Rabbi fino al ponte vecchio. Poi la ciclabile di viale dell’Appennino, rientro al Parco Urbano, di nuovo sentiero lungo l’argine fino al ponte. Arrivo al parcheggio dell’Argine. Di seguito il post di Forlì Cammina pubblicato nella pagina Facebook:

«Martedì 14 maggio ricorda la torcia elettrica. Ritrovo ore 20,20 Partenza… quando le guide vi daranno l’ok. Sarà una serata all’insegna del benessere a tutto tondo. Se abiti a 6-8 km dal luogo di ritrovo… Vieni in bicicletta… contribuirai a decongestionare la zona dal traffico parcheggiando comodamente la bici. Se, invece, abiti più lontano ti consigliamo di riempire l’auto (car-sharing). Oltre al parcheggio dell’Argine puoi parcheggiare anche in piazza Guido da Montefeltro (di fronte al San Domenico) e nei più piccoli parcheggi di viale Salinatore presso Porta Schiavonia. I tre punti di ritrovo all’interno del parcheggio dell’Argine in viale Salinatore:
1) Superveloci (cartello 7-8 Km/h) ai piedi della scalinata illuminata che porta agli uffici per l’impiego.
2) Veloci (cartello 6 Km/h) nei pressi delle biciclette elettriche (asta con lampeggiante rosso).
3) Normale (cartello 5 Km/h) poco più indietro (asta con lampeggiante bianco).
E’ necessario seguire le guide e non superarle! (Le guide avranno l’asta con lampeggiante rosso per il gruppo veloce e l’asta con lampeggiante bianco per gruppo normale). Una volta che si è individuato il gruppo di appartenenza non spostarsi in altri gruppi. Eventuali “pentiti”… avranno modo di cambiare gruppo alla camminata successiva.
Fare attenzione ai due attraversamenti in viale Dell’Appennino! E facciamo passare le auto quando la loro fila supera 7-8 autoveicoli…
Si ritiene importante sensibilizzare tutti i partecipanti all’iniziativa ad indossare un giubbetto giallo (quelli che abbiamo in auto possono andare bene…). e portarsi una torcia elettrica. Rispettare il Codice della Strada, in particolare camminare sui marciapiedi, attraversare nei sottopassi e/o sulle strisce pedonali controllando l’eventuale arrivo di autoveicoli.
Ognuno di noi può e deve sensibilizzare chi non rispetta il codice della strada! Cerchiamo, quindi, di migliorare il nostro livello di civiltà e di educazione: siamo camminatori ma anche conducenti di auto. Abbiamo l’opportunità di ricoprire entrambi i ruoli e quindi possiamo meglio comprendere le insidie della strada. Si evidenzia, infine, che Forlì Cammina è un’iniziativa spontanea ed autogestita dai singoli partecipanti, senza scopo di lucro, nata per il desiderio di aggregazione nel praticare una mera attività psico-fisica non competitiva. L’adesione alle camminate è su base esclusivamente volontaria, autogestita e, in quanto tale, libera e gratuita. Ogni responsabilità per gli eventuali danni subiti da persone o cose compresi infortuni o malattie che possano verificarsi durante l’attività è riconducibile alla responsabilità esclusiva delle persone che li hanno causati ed in nessun caso riferibile a chi di fatto organizzi o conduca occasionalmente il gruppo. Ogni singolo partecipante si assume in proprio qualsiasi rischio e/o responsabilità in caso di malore o infortunio dovuti al proprio stato di salute e alle proprie condizioni psico-fisiche in quanto, si ribadisce, lo stesso partecipa alle camminate sotto la propria totale e piena responsabilità. Buona camminata!».

CONDIVIDI
Articolo precedenteOstie rubate a Capocolle. Un furto per Messe nere?
Articolo successivoQI
Lo Staff comprende tutti i membri di 4live. Attivo fin dalla nascita di 4live (01.07.2011) ha lo scopo di comunicare tutte le informazioni e novità relative al nostro progetto.