Le note danzanti di Benzoni

0

Martedì 30 aprile, alle ore 21,00 al teatro Diego Fabbri ci saranno “Le note danzanti di Benzoni“. Uno spettacolo che vedrà impegnati sul palco il forlivese Andrea Benzoni alla chitarra e Marco Montanari al live electronics. Sul palco ci saranno anche 30 ballerini dell’Arte Danza University di Forlì coreografati da Serge Manguette, Samuele Babini e Mary Mancini.

Andrea Benzoni forlivese, compositore, chitarrista, arrangiatore, ha cominciato a suonare a 16 anni nelle orchestre da ballo, e a 18 si è diplomato alla High School in Oregon (USA), dove ha conosciuto e frequentato Howard Roberts, che l’ha avviato verso studi jazzistici. Ha conseguito inoltre in Italia il diploma di scuola media superiore come direttore di comunità. A vent’anni a Parigi ha suonato per circa un anno, la musica dello “Hot Club de France“ (Grappelli-Reinhardt). Tornato in Italia ha studiato in conservatorio chitarra classica, pianoforte e composizione. A Milano ha studiato musica elettronica sotto la guida di G. Haus, jazz con Tomaso Lama, fingerstyle con Giovanni Unterberger. Ha frequentato inoltre varie sessioni con la Berklee e ha partecipato a seminari con Jim Hall, John Abercrombie, Joe Pass e altri.

È laureato in Musica d’uso (composizione moderna ad indirizzo multimediale), presso il conservatorio di Bologna e in Musica Elettronica al conservatorio di Parma. Ha studiato direzione d’orchestra a Milano con Maurizio Dones. Come solista si è esibito in molte parti del mondo in Festival importanti. Ha al suo attivo come solista 7 cd, dei quali “Timing” è prodotto dalla prestigiosa etichetta tedesca Acoustic Music. Il cd “Amico Mio” è suonato in collaborazione con la prima Viola (Danilo Rossi) e il primo Contrabbasso (Giuseppe Ettorre) della Scala di Milano, con i quali si esibisce.

L’ultimo cd, “One…Four“, è stato registrato insieme a quintetti di legni e archi con musiche composte, arrangiate e orchestrate da lui stesso. Con alcuni fra i migliori chitarristi acustici nel mondo è stato selezionato per una raccolta (libro con spartito+cd) prodotta dalla nota etichetta statunitense Mel Bay. Compone, arrangia, orchestra e si esibisce anche con formazioni da camera (quintetti di legni e\o fiati) e orchestra sinfonica. È endorser (testimonial) per la nota casa produttrice di chitarre Lowden (Irlanda) e per la John Pears Strings (USA) produttrice di corde per strumenti.