Un incendio di vastissime proporzioni questa notte – l’allarme ai VVFF è scattato alle ore 1,30 circa – ha devastato il Gigante, il complesso commerciale di 80.000 mq, vicinissimo al casello autostradale di Forlì. Nato dalla fusione di diverse ditte del settore dell’abbigliamento (dalle calzature alla biancheria, alla merceria, articoli da bambino, maglieria, pelletteria, abbigliamento sportivo e da lavoro) nella notte purtroppo le fiamme hanno divorato gran parte della struttura. I vigili del fuoco sono subito intervenuti con 9 mezzi e la proporzione dell’incendio ha ovviamente coinvolto anche le altre forze dell’ordine per preservare gli utenti dal pericolo delle altissime fiamme e dell’intenso fumo. Alle 5,00 del mattino il fuoco ha minacciato anche un magazzino comunale vicino alla struttura principale in uso agli elettricisti, ma l’intervento dei pompieri ha poi scongiurato ulteriore pericolo. Solo nelle prime ore della mattina la situazione è tornata sotto controllo con tutte le fiamme domate e la zona considerata fuori pericolo dai Vigili del Fuoco. Sono ovviamente in corso le indagini della Polizia Scientifica per scoprire le cause dell’incendio, il luogo preciso dove si è sviluppato, i danni strutturali e quelli subiti dalle attività commerciali. Dopo una prima sommaria verifica, i danni subiti ammonterebbero ad oltre un milione di euro.