Nel 2013 già chiusi quasi 1000 negozi in Regione

0

Nei primi due mesi del 2013, in Emilia-Romagna, hanno chiuso l’attività quasi mille negozi. Un dato a dir poco allarmante quello diffuso dall’osservatorio Confesercenti che prospetta un dato ben peggiore di quello registrato nel 2012. A gennaio e febbraio, solo nel settore della distribuzione al dettaglio, hanno già chiuso i battenti in regione ben 929 negozi, mentre si riducono fortemente le nuove aperture di attività (206) con un saldo negativo di -723.

A Forlì basta camminare un po’ per il centro e vedere tante vetrine buie e incartate. Proprio in questi giorni, è solo un esempio, persino un’attività fino a pochi anni fa molto fiorente come Sisley Benetton ha deciso di sospendere l’attività per due mesi e mettere in cassa integrazione 11 dipendenti. È solo una situazione temporanea – hanno cercato di tranquillizzare i proprietari – ma in Italia non c’è niente di più preoccupante di una situazione temporanea.