fulgorlibertas basket

Le Gamberi Foods Forlì – Novipiù Casale: 77-78

Ancora una beffa contro l’ex Malaventura, ma questa volta è stato Casper (fantasma) Ware a 3″ dalla fine a spezzare le reni ai forlivesi. Nell’ultima azione le maglie biancorosse ovviamente si sono strette addosso a Malaventura e Pierich, ma l’americano della Nuovapiù ci ha messo il timbro vincente. Una beffa cocente come ammetterà coach Dell’Agnello nel dopo partita. Striscioni per par condicio a favore e contro la FL. “Giorgio & C. siamo con voi” scrivono quelli del Basket Club Marini. Sempre lo stesso club poi punzecchia Forlibasket “Cosa vi tocca inventare x un click in più“. Sarcastico il lenzuolo affisso da ignoti: “Grazioso come Schettino, abbandona senza nemmeno l’inchino“.

Pubblico un po’ scarsino in un giovedì sera prepasquale (1500 spettatori). Infine tabellone oscurato da un’insolita graticola. Forlì parte concentrata, ma già al 5′ deve rincorrere (9-15). Dell’Agnello toglie Tessitori e Spencer e inserisce Soloperto e Borsato. Natali segna il -2 (13-15 al 7′). Butkevicius è il top score con 7 punti. Soloperto fa 2+1 (16-17 al 8′) e Roderick, con due liberi porta in vantaggio i padroni di casa (18-17). Primo quarto che si chiude con la bomba di Ware sulla sirena (24-27).

Borsato ruba palla e segna in sottomano: 28-27 al 12′, poi sempre il capitano segna il +3 (30-27 al 15′). Natali si azzoppa, e Le Gamberi si addormenta. Casale invece si sveglia per un attimo e gli ospiti tornano in vantaggio con Antonelli (31-30). Musso e la tripla di Spencer mettono sale al match (35-31). La gara si scalda, Griccioli rimette il lituano. L’ex Pierich mette la seconda bomba (35-34), ma anche Spencer (38-34) e si conclude il primo tempo.

Per Casale solo 7 punti nel secondo quarto grazie anche ad una FulgorLibertas un po’ più attenta in difesa nonostante un Tessitori pasticcione. Ben 58 i punti di valutazione contro gli appena 20 dei piemontesi. Dato statistico in controtendenza visto il vantaggio risicato. Soloperto, in soli 6′ giocati, è Mvp del primo tempo con 12. Per Casale Pierich 8, Malaventura stranamente è a -5.

Alla ripresa Forlì segna subito con T-Rod (40-34) e Natali è di nuovo in campo nonostante la botta subita alla caviglia. Sfortunata azione di Soloperto, Ware mette il -2, ma Musso la bomba del 43-38. Ferrero segna da sotto, poi dalla lunetta, e la Novipiù con Martinoni mette la freccia: 43-44 al 25′. Tessitori, sempre dalla linea della carità, riporta avanti i biancorossi (45-44). La FL lascia libero un attimo Malaventura e il più odiato ex mette la tripla (51-51 al 27′). Sotto canestro la Novipiù soffre e i romagnoli provano ad approfittarne. Ma non abbastanza. Musso dopo un batti e ribatti la mette nel cesto (55-51) e Malaventura sbaglia la tripla con gli ohhhh!!! di sottofondo. Il terzo quarto si conclude: 55-51.

Gli arbitri regalano due incomprensibili liberi al lituano che però getta alle ortiche. Con Green Casale pareggia: 55-55 al 32′. Tex sbaglia due liberi e la gara resta in parità. Ci pensa Roderick a rompere il ghiaccio nell’ultimo quarto, ma Monaldi ci mette la pezza (57-57). Esce Tex entra Soloperto. Sagra degli errori, ma Green segna 2 liberi (57-59 al 35′). Pierich segna dai 6,75 e Soloperto da due: 59-62. Malaventura sbaglia la tripla Borsato la infila (62-62). Tecnico a Dell’Agnello, Malaventura segna i liberi (62-64) e Casale ha ancora la palla in mano. Ware segna da tre: 62-67 e Forlì perde palla. La partita è in mano agli ospiti. A Forli serve solo una reazione perentoria, ma Pierich segna ancora da tre (62-71). Sembra finita. La reazione perentoria invece arriva. E gasa il pubblico. Borsato segna da tre (69-73), ma Pierich dalla lunetta non sbaglia: 69-75. Green esce per falli, Roderick dalla lunetta realizza (71-75 a 100 secondi dalla fine). Casale perde palla e Musso realizza il -2 (73-75 a 67″ dalla sirena conclusiva). Il PalaCredito diventa ancora di più una bolgia infernale. Natali a 47″ segna il pari (75-75), Ware sbaglia. Roderick in lunetta segna il 77-75 a 9″ dalla fine. L’incubo Malaventura si materializzerà di nuovo? Griccioli chiama time out. No, ma è Green a segnare il triplone a 3″ dalla fine (77-78). Roderick appoggia al canestro ma la palla esce di un soffio. Soloperto cerca di smanacciare ma il cesto sputa fuori la palla. Vince Casale, per Forlì è l’ennesima beffa.

Le Gamberi Foods Forlì: Musso 8 (4/5, 0/5), Borsato 12 (3/5, 2/2), Natali 8 (4/4, 0/2), Simeoli 2 (1/3), Godoli n.e, Roderick 21 (7/16, 0/1), Tessitori 8 (3/9), Spencer 11 (1/7, 3/9), Soloperto 7 (3/5), Basile. All. Dell’Agnello.
Novipiù Casale Monferrato: Malaventura 3 (0/5, 1/1), Green 19 (7/15), Antonelli, Butkevicius 7 (2/3), Pierich 14 (0/1, 4/4), Giovara n.e, Monaldi 2 (1/3, 0/1), Martinoni 8 (3/7, 0/1), Ferrero 4 (2/4, 0/1), Ware 21 (4/14, 3/5). All. Griccioli.

Arbitri: Ursi, Paglialunga, Pecorella.

Parziali: 24-27, 38-34, 55-51.

Note – Tiri da due: Forlì 26/54 (48%), Casale 19/52 (37%). Tiri da tre: Forlì 5/19 (26%), Casale 8/13 (62%). Tiri liberi: Forlì 10/13 (77%), Casale 16/20 (80%). Rimbalzi: Forlì 42 (26+16), Casale 36 (24+12). Usciti per falli: Green. Spettatori 1500.