Sara SaX Guidi Personale alla Feltrinelli di Cesena 2012
Sara SaX Guidi "Pagine dell'immaginario" Personale alla Feltrinelli di Cesena 2012

Dall’inizio di dicembre fino al 7 gennaio, sarà possibile ammirare nei locali de la Feltrinelli di Cesena (Piazza Della Libertà, 4 0547 23374), l’esposizione “Parole dell’immaginario” tavole, illustrazioni, disegni, fumetti inediti e no della giovane artista Sara “SaX” Guidi. La personale dell’autrice, posta nella cornice culturale di una delle più belle librerie di Cesena, è una carrellata sulle opere e la carriera della SaX, un lavoro che esplora moltissimi campi e settori dell’arte figurativa. La composizione accurata della mostra, trasporta l’osservatore in un contesto dove la dimensione dei lavori emergono con dinamismo e vivacità, le proposte della SaX diventato l’emblema di una visione felice e irripetibile: quella di chi si affaccia, avida di conoscenze, alla condivisione, alla partecipazione, all’arricchimento della vita, per donare qualcosa di sé. La SaX gioca con le ombre, i colori e i suoi lavori sono protagonisti di una scelta accurata, di uno sfondo, con le varie simmetrie interiori che stanno a guardare, corse trasversali per precisare definizioni di immagine legate ad un effetto quasi sospeso nel tempo. Sempre alla ricerca di una poetica visiva difficile da definire, dove possono confluire tanti elementi in espansione e, grazie alla quale, “bisogna continuare a guardare le cose con stupore, parlare con gli animali, parlare alle stelle, immergersi nella fantasia.“, come afferma lei stessa. 

Un occasione, quindi, per scoprire come questa nuova generazione è fatta di ideali, di amore per l’arte e la bellezza, dove la cultura rende protagonista, non più passivo fruitore, con una possibilità concreta di far valere anche la propria arte. L’esposizione dichiara una coerenza espressiva allineata ad un preciso ed introspettivo percorso artistico che, tramite lavori ricchi di significati, anche celati, infonde una ricchezza per voli fantasiosi. “Volare di pensieri felici come dice Peter Pan“, con giochi di aperture alari, che nascondono segreti. Lavori tutti da guardare, immagini da seguire, colori da “ascoltare“. Dopo la sua personale a Forlì, del settembre/ottobre passato, SaX “rinasce” con una esposizione innovativa, proponendo una nuova mostra, personale visione non solo da vedere, ma anche da ascoltare interiormente, fatto di segni e colori, immagini e racconti, componenti essenziali di “Un’altra SaX”, che in questa Personale amplifica il senso del suo stato d’animo, della descrizione e della partecipazione. Giovane promessa del mondo legato alle arti figurative, SaX ha già più volte vinto premi di livello locale e nazionale, come il 1° posto nel Concorso “L’abbraccio“, il 1° premio per la creazione del logo per “Associazione della Pace Annalena Tonelli” di Forlì, il Premio e menzione speciale per il concorso: Un logo per la polizia provinciale del 2007, oltre a tantissimi altri riconoscimenti, tra i quali, attualmente, la selezione delle sue opere, per la pubblicazione, partecipanti al Concorso Internazionale di Illustrazione “We are the future”, progetto che promuove i diritti dei bambini. Nel 2012 fonda e dirige, in veste di Direttore Artistico, la testata fanzinara Nuovemani, uno spazio libero e aperto a tutti gli appassionati del mondo fumettistico.

 Nata nel 1987 a Forlì, Sara Guidi, in arte “SaX”, ha frequentato l’Istituto d’Arte e studiato in vari corsi di fumetto con grandi professionisti della Nona Arte quali, Guglielmo SignoraDavide Fabbri e Denis Medri. La giovane artista sin dai primi anni nutre una forte passione per il disegno, partendo dall’ammirare gli scarabocchi e le caricature sui libri di scuola del fratello maggiore, attraverso il quale riscopre, col tempo, il mezzo ideale per esprimere le proprie emozioni. La sua prima storia a fumetti nasce sui banchi di scuola, alle elementari dove barattava i suoi disegni per merendine più gustose, mentre alle medie si dilettava con duelli di disegno alla lavagna. Negli anni delle superiori ha approfondito la sua passione per tutto ciò che è arte, specializzandosi nella pittura, nell’illustrazione, nel fumetto e nella progettazione di loghi. Il primo lavoro a fumetti lo pubblica nel 2006 su “Caterina a Fumetti“, progetto dell’Amministrazione forlivese realizzato per l’evento Non Solo Nuvole, manifestazione promossa da Ilario Gradassi. L’operato poliedrico dell’autrice, che col tempo si affina notevolmente, è composto da tantissimi lavori realizzati nei campi più diversi, sebbene allineati al mondo delle arti figurative, come l’arte pittorica grazie a suoi quadri e alle varie estemporanee. Per informazioni http://saraguidi.blogspot.it/.

CONDIVIDI
Articolo precedentePrepariamoci al Natale: la ricetta della cassata siciliana
Articolo successivoAlla "Dicembrisata" tocca a Enrico Zambianchi
Esperto e attento ricercatore dei linguaggi giovanili, in particolare modo il linguaggio veicolato dalla produzione dell'editoria indipendente giovanile, con alle spalle studi di Tecnico Operatore Sociale è da oltre un decennio impegnato nella ricerca, studio e lavoro inerente alla produzione dell'editoria fanzinara nazionale. Filologo e storico delle fanzine italiane è autore di varie pubblicazioni e numerosi articoli, saggi, cronologie e bibliografie diffuse su periodici ufficiali ed amatoriali, riviste specializzate e webzine, un operato che testimonia il suo interesse per lo studio, la ricerca e la documentazione relativa all'universo, agli autori e alla produzione fanzinara. A questi prodotti amatoriali realizzati dal 1977 al 1997 ha dato alle stampe il primo, e finora unico, lavoro di catalogazione pubblicato in Italia. Coordinatore e organizzatore, nonché docente, di Workshop, Corsi, Seminari rivolti al mondo dell’editoria fanzinara italiana, svoltisi con successo in varie città, eventi che hanno sempre riscosso notevole interesse da parte dei partecipanti.