Il Forlì vince a Casale

0
Letture: 1228
Forlì festeggia

Casale – Forlì: 0 – 3

Il Forlì Calcio dice presente e si porta via i tre punti dal Piemonte. Il doppio confronto Casale-Forlì prosegue nell’adiacente palazzetto. La palla (da pallacanestro) infatti ora passa a Le Gamberi Forlì che deve affrontare la Novipiù Casale in un match di Legadue di basket. I Galletti battono i piemontesi con una prova gagliarda e cinica. Una partita senza alcun errore difensivo (a parte una pericolosa occasione in avvio) e tre fiondate offensive di quelle che lasciano il segno. Cronaca. La prima grossissima occasione da rete è per il Casale. Orlando perde palla, ne approfitta Curcio che spara una fucilata dal limite dell’area che centra in pieno il palo. Una punizione di Sabato dalla destra tagliare l’area ma Sozzi non riesce a finalizzare. Al 12′ il Forlì passa in vantaggio. Da un calcio d’angolo battuto da Petrascu si crea una mischia in area, Filippi trova il tempo giusto per battere in rete. La reazione dei padroni di casa arriva con una punizione di Cirina dai 25 metri che però finisce fuori di poco. Al 20′ arriva il raddoppio dei Galletti: Sempre da un corner di Petrascu Orlando incoccia la sfera con precisione dal limite dell’area piccola. Per un attimo la gara si placa per quanto riguarda le occasioni da rete ma fioccano le ammonizioni: al 22′ Ammonito Silvestri e al 27′ Giunta. Al 35′ incursione di Siega dal limite dell’area ma il suo rasoterra termina nelle mani di Ginestra. Un minuto dopo arriva il terzo gol del Forlì con Sozzi che prende palla al limite dell’area e cerca tiro millimetrico sul secondo palo su cui Ruzittu non può intervenire. Dopo il riposo gli allenatori effettuano due cambi per il Casale, dentro Monaco e Taraschi, fuori Sicurella e Russo, mentre Bardi inserisce Vesi per Arrigoni. Al 50′ un tiro di Taraschi finisce di poco sopra la traversa. Il Casale prova ad attaccare, ma il Forlì non concede spazi e occasioni. Anzi al 61′ il Forlì si rende ancora pericoloso con un furioso batti e ribatti nell’area del Casale, ma alla fine la conclusione di Buonaventura è neutralizzata da Ruzittu. Due minuti dopo Siega si presenta solo davanti a Ginestra, Ingegneri rinviene e butta la palla in corner. Arriva l’ultimo cambio per il Casale: dentro El Kamch, fuori Pani. Bardi effetta la seconda sostituzione: fuori Petrascu, dentro Ferri. Al 60′ ancora una ghiotta occasione per i biancorossi che potrebbero trovare il poker ma Buonaventura non riesce a segnare con la difesa che salva due volte sulla linea. Il ritmo non elevato favorisce i romagnoli che amministrano senza affanni il risultato.

Casale (4-3-3): Ruzittu; Giunta, Cirina, Silvestri, Russo (1’st Taraschi); Cristiano, Pani (20′ El Kamch), Molino; Sicurella (1’st Monaco), Curcio, Siega. A disp.: Dinaro, Gridi, Steri, Grieco. All.: Perra.

Forlì (3-4-3): Ginestra; Arrigoni (1’st Vesi), Ingegneri, Orlando; Sampaolesi, Mordini, Sozzi, Sabato; Filippi, Petrascu (28’st Ferri), Buonaventura. A disp.: Giannelli, Scarponi, Bergamaschi, Renzi, Oggiano. All.: Bardi.

Arbitro: Spinelli di Terni. Assistenti: Piazza di Trapani e Raspollini di Livorno.

Reti: 12′ Filippi (F); 20′ Orlandi (F), 36′ Sozzi (F).

Note: Giornata fredda e soleggiata. Spett.: 600. Ammoniti: 22’pt Silvestri, 27′ Giunta, 38’pt Russo, 2’st Ingegneri, 12’st Pani, 27’st Monaco. Angoli 5-5. Rec.: 1′.