Gara dei cuochi 2012

0

In concomitanza con la 46° Sagra e Fiera del Tartufo si svolgeranno le seguenti iniziative collaterali: Gara dei Cuochi 2012: “Il profumo della solidarietà. Cuochi, tartufo e impegno per le zone terremotate”. La Gara dei Cuochi è nata su volontà del Comune di Dovadola, in collaborazione con l’Istituto alberghiero Pellegrino Artusi di Forlimpopoli e l’Associazione Cuochi Forlì-Cesena allo scopo di diffondere e valorizzare la cultura enogastronomica romagnola. L’iniziativa é articolata su due giornate ricche di appuntamenti per gli amanti della cucina e dei sapori del territorio.

Il giorno 21 ottobre 2012 dalle ore 10.00 presso il Teatro comunale:
“Le mani in pasta”. Persone prepareranno alcuni prodotti locali  come il vero crescione di Dovadola, la tagliatella fine e lunga e il vero tortello alla dovadolese dando indicazioni pratiche per la loro corretta preparazione;
“Un dolce autunno”. Gara aperta a tutti i neofiti che dovranno consegnare, entro le ore 14,00 ad una giuria qualificata, una torta o un dolce (non al cucchiaio) preparato con prodotti di stagione (prediligendo i frutti dimenticati). Sarà l’occasione questa per saccheggiare le ricette della nonna! Il vincitore, oltre al premio stabilito, avrà l’ambitissimo onore di poter far parte della Giuria di Cuochi professionisti della gara che valuteranno i partecipanti il prossimo 28 ottobre.

Il giorno 28 ottobre 2012 dalle ore 14,30.
Quest’anno la manifestazione si incentrerà sulla tematica della solidarietà con i paesi colpiti dal terremoto. Infatti alla Gara dei Cuochi professionisti parteciperanno chef che sono stati impegnati a favore delle zone terremotate.

Il Comune di Dovadola quest’anno ha stretto dei forti legami con le zone terremotate e in particolare con il Comune di S.Felice sul Panaro grazie alla instancabile azione della locale Protezione Civile locale  e alla Fondazione Bianchi Porro.

Programma:

ore 14.30 inizio della gara, ove Chef  di chiara fama aderenti all’Associazione Cuochi Forlì-Cesena, sotto gli occhi di una attenta Giuria di professionisti e docenti, con una quantità di tartufo bianco pregiato di Dovadola prestabilita, dovranno preparare un primo piatto; ore 18.00 premiazione e illustrazione delle ricette vincenti. Le due giornate saranno l’occasione per incontrare l’Istituto alberghiero Pellegrino Artusi di Forlimpopoli e l’Associazione Cuochi Forlì-Cesena. L’istituto Alberghiero illustrerà la sua attività, curerà la parte didattica e divulgativa delle due manifestazioni. All’interno del teatro saranno esposte opere degli Artisti dovadolesi.