Sagra del Tartufo a Dovadola

Nelle domeniche 21 e 28 ottobre a Dovadola, in piazza Berlinguer, si festeggia il re della tavola, il prezioso tartufo bianco che nasce spontaneo nelle verdi colline circostanti, che torna a deliziare i buongustai nei piatti della tradizione romagnola serviti alla Sagra del Tartufo. Le “sfogline” della Pro Loco, tutte volontarie, sono già all’opera per “tirare col matterello” almeno 2.000 uova di tagliatelle che verranno condite con 3 q.li e ½ di ragù di carne con l’aggiunta del tartufo. Inoltre, all’interno degli stand gastronomici allestiti dalla Pro Loco in Piazza Berlinguer, saranno preparati polenta, crostini, uova, panzerotti al tartufo; e poi piadina alla lastra con affettati, salsiccia, carni al girarrosto, piadina fritta, patate fritte e vini romagnoli.

Gli stand saranno in funzione dalle 11,30 alle 19.00. Alle 12,00 del 21 ottobre  un’apposita Giuria premierà i migliori tartufi presenti in Fiera. Nell’area della Sagra si potranno acquistare, presso i banchi dei commercianti, tartufi di ogni pezzatura. Lungo le vie del paese  numerosi produttori agricoli metteranno in vendita i prodotti tipici dell’autunno (castagne, nespole, giuggiole, funghi, miele). Per le vie del paese sarà, come sempre, allestito un grande mercato ambulante con bancarelle di ogni tipo; lo spettacolo musicale pomeridiano, mostre d’arte,  giostre per i più piccoli, ecc. faranno da cornice alla festa.

Domenica 21 ottobre: ore 14,30 Orchestra Frank David.

Domenica 28 ottobre: ore 14,30 Orchestra I Cammeli di Romagna.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCasinò
Articolo successivoDaniele Rossi è morto in un incidente sulla A14
Lo Staff comprende tutti i membri di 4live. Attivo fin dalla nascita di 4live (01.07.2011) ha lo scopo di comunicare tutte le informazioni e novità relative al nostro progetto.