Nuvole Parlanti a Forlì Seconda Edizione 2012
Nuvole Parlanti a Forlì Seconda Edizione 2012

Incontro col pubblico sul Fumetto/Dialetto, novità locale nell’ambito della Nona Arte.

Promosso dalla Fanzinoteca d’Italia, in via Curiel, 51 alla Circoscrizione 2, nel contesto della Seconda Edizione della Manifestazione “Nuvole Parlanti a Forlì”, avviata dal 17 al 30 settembre, nella serata di venerdì 28 settembre, dalle ore 21,00, nei locali della Provincia di Forlì – Cesena in p.zza G. B. Morgagni 9, si terrà l’incontro pubblico “Fumetto/Dialetto”. Un incontro preciso e mirato che grazie alla partecipazioni di grossi nomi nel campo dialettale, come Gabriele Zelli dell’associazione “E’ Sdaz” Forlì, Gianfranco Camerani dell’associazione “Federico Schürr”, Maurizio Balestra dell’associazione “Te ad chi sit e fiol?” Cesena, e dell’ambito fumettistico nazionale e locale come Stefano Babini, ultimo allievo di Hugo Pratt, Marco Verni, matita di punta del personaggio Zagor, Cristina Brunacci, autrice dei fumetti pubblicati dalla La Lòzla, si discuterà, alla presenza di Iglis Bellavista assessore alla cultura della Provincia Forlì-Cesena, nella serata condotta e moderata da Giulio Marabini, presidente Circoscrizione 2, in relazione al contesto dialettale romagnolo e la sua interazione con i vari media e, più precisamente, nella Nona Arte ovvero il fumetto. Si tratta di una delle poche, se non proprio unica, occasione di considerare sotto un aspetto più ampio e diversificato la veicolazione della lingua madre, che qui in Romagna, purtroppo, tende ad esssere sempre più sconosciuta e non vissuta dal proprio popolo.

Tornata con successo a Forlì, dal 17 al 30 settembre e dal 6 al 7 ottobre, la manifestazione “Nuvole Parlanti a Forlì”, si propone ampliata e raddoppiata negli eventi, negli incontri e nelle molteplici iniziative legate alla Nona Arte, proposte che per il 2012 vedono mettere in campo ben 14 mostre espositive, tra personali, collettive e generiche, 6 incontri col pubblico, una presentazione e la prima “Rassegna di Videofumetto” proposta a livello nazionale. Inoltre, in occasione della manifestazione, la Fanzinoteca d’Italia, col patrocinio del ministero per i beni e le attività culturali, proporrà nel contesto delle “Giornate Europee del Patrimonio”, una mostra e un incontro e, in seguito, con ‘Amaci’ per l’ottava edizione della “Giornata del Contemporaneo” un’ulteriore mostra e incontro. Fra gli eventi in cartellone, non si mancherà di promuovere e presentare momenti dedicati all’arte figurativa, incontri con autori, tavole rotonde e dibattiti per mettere a confronto autori e pubblico e, altra novità dell’anno, al termine del cartellone seguirà, in programma dal 6 al 7 ottobre, il “Dopo\Nuvole Parlanti a Forlì”, con ulteriori eventi presso il Parco Gino Mandolesi e la prima “Rassegna di Videofumetto” proposta in Italia. Tutto questo per proporre ai forlivesi grandi opere, talenti e idee della lettaratura disegnata, ovvero del fumetto, con una infinità di proposte, occasioni uniche per incontrare gli sviluppi più significativi legati alla nona arte, con un’attenzione particolare per la produzione indipendente, di ricerca e d’autore, oltre a tutte quelle produzioni che possono prendere corpo tramite le varie influenze artistiche.

Con la seconda edizione di questa manifestazione l’organizzazione, la Fanzinoteca d’Italia, si propone di offrire al pubblico varie circostanze per tendere uno sguardo aperto al cambiamento della letteratura disegnata, rivolto ai suoi autori ma anche alla sua creatività, alle sue trasformazioni artistiche e produttive. Come consolidato nella precedente edizione, non è una tradizionale e ripetitiva “fiera del fumetto” ma, bensì, una base concreta per una rete di iniziative socio-culturali che accanto alla presentazione di opere, autori e temi si propone di unire momenti di confronto pubblico e di riflessione, con valide occasioni di intrattenimento e interazione dal vivo per il pubblico. La valorizzazione delle risorse creative presenti sul territorio, grazie alla programmazione di eventi legati al mondo dei giovani e al loro interesse di comunicazione e confronto, è il fine che si pone “Nuvole Parlanti a Forlì”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteFollia
Articolo successivoSettimana del Buon Vivere 2012
Esperto e attento ricercatore dei linguaggi giovanili, in particolare modo il linguaggio veicolato dalla produzione dell'editoria indipendente giovanile, con alle spalle studi di Tecnico Operatore Sociale è da oltre un decennio impegnato nella ricerca, studio e lavoro inerente alla produzione dell'editoria fanzinara nazionale. Filologo e storico delle fanzine italiane è autore di varie pubblicazioni e numerosi articoli, saggi, cronologie e bibliografie diffuse su periodici ufficiali ed amatoriali, riviste specializzate e webzine, un operato che testimonia il suo interesse per lo studio, la ricerca e la documentazione relativa all'universo, agli autori e alla produzione fanzinara. A questi prodotti amatoriali realizzati dal 1977 al 1997 ha dato alle stampe il primo, e finora unico, lavoro di catalogazione pubblicato in Italia. Coordinatore e organizzatore, nonché docente, di Workshop, Corsi, Seminari rivolti al mondo dell’editoria fanzinara italiana, svoltisi con successo in varie città, eventi che hanno sempre riscosso notevole interesse da parte dei partecipanti.