La notizia dell’arrivo sulla panchina forlivese del coach Sandro Dell’Agnello non arriva dal sito ufficiale, come avviene nella totalità delle società sportive professionistiche, ma dai quotidiani locali. Oltre al restyling societario sarà bene mettere ordine ad un sito, quello della FulgorLibertas, dove l’ultimo aggiornamento risale al 18 giugno nonostante i colpi di scena delle ultime settimane. Ma tant’è.  Dopo l’arrivo del direttore sportivo Ario Costa ecco l’approdo di Dell’Agnello, giusto per ricomporre il tandem che ha portato lo scorso anno la Leonessa Brescia ai playoff. Per “Sandrokan” (questo il soprannome del nuovo allenatore) un contratto annuale con opzione per il secondo. Il vice allenatore sarà Massimo Galli, e quest’ultimo ricoprirà anche il ruolo di allenatore del settore giovanile. Per quanto riguarda il roster gli unici tesserati al momento sono Luca Campani e Nicolò Basile. Buone possibilità di riconferma anche per Nicola Natali anche se Imola sta cercando di strapparlo ai biancorossi. Da valutare, insieme al tandem Dell’Agnello-Costa, la posizione di Stefano Borsato.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCosta a Forlì... la Legadue
Articolo successivo100 anni di Jorge Amado
Ragioniere, classe 1963, iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti dal 1994. Appassionato di giornalismo, social network e blog, ha collaborato come giornalista pubblicista per la Gazzetta di Forlì, per la Gazzetta dello Sport, Corriere di Forlì, Forlì&Forlì e dal 2000 fino ad aprile 2013 per Il Resto del Carlino di Forlì. Da luglio 2011 dirige 4live.