volo_aereo

L’Antitrust ha fatto calare una pesante ghigliottina su 5 compagnie aeree che avevano agito con scorrettezza nei confronti dei rispettivi clienti. Alitalia, Blue Panorama, Easyjet, Ryanair e Wizzair dovranno infatti pagare complessivamente una multa di 100 mila euro. Sono state inoltre diffidate a non applicare commissioni aggiuntive al prezzo del biglietto se il cliente paga con carta di credito. Le compagnie ora hanno tempo fino al 1° dicembre 2012 per adeguare tutti i propri siti web su questa disposizione a tutela dei consumatori. Insomma i guai per le compagnie aeree che vendono biglietti online non finiscono mai. Per fortuna ci sono associazioni di consumatori, come ad esempio Altroconsumo che ha evidenziato la notizia, che stanno sempre con le antenne dritte. Finalmente (almeno è quello che si spera) non ci sarà più spazio per le ambiguità: il costo del pagamento con carta di credito o debito sarà incorporato nel prezzo del biglietto. A vincere sarà il principio secondo cui non si possono applicare commissioni aggiuntive al prezzo del biglietto se il cliente paga con un particolare strumento di pagamento. Nel dettaglio, i provvedimenti dell’Antitrust:

  • Alitalia: sanzione di 20.000 euro. Il sito sarà modificato entro il 30 novembre 2012.
  • Blue Panorama Airlines: sanzione di 12.500 euro. Il sito sarà modificato entro il 1° novembre 2012.
  • Easyjet: sanzione di 20.000 euro. Il sito sarà modificato a partire dal 1° dicembre 2012.
  • Ryanair: sanzione di 37.500 euro. Il sito sarà modificato entro il 1° dicembre 2012.
  • Wizzair: sanzione di 10.000 euro. Il sito è già stato modificato.