curva Forlì calcio

Mezzolara – Forlì: 2 – 1

Con una doppietta di Nicolini il Forlì capitola a Mezzolara nella sesta giornata di ritorno. Dopo il vantaggio dei padroni di casa i biancorossi erano riusciti a pareggiare con un colpo di testa del difensore Vanigli, ma poi proprio nei minuti di recupero del primo tempo i romagnoli hanno subito un rigore che alla fine è risultato decisivo. Il Forlì ha anche concluso il match in inferiorità numerica per l’espulsione di Giorgi per doppia ammonizione. La cronaca.  Al 6° un tiro del forlivese Semeraro finisce fuori, dopo una bella trama dalla sinistra. Dopo 3′ il bomber Petrascu colpisce il palo su punizione con un tiro che supera la barriera e s’infrange sul legno. All’11° Evangelisti (F) viene ammonito. In attacco si vede il Mezzolara su punizione, ma Semprini spara alto. Al 13° il tiro di Nicolini finisce abbondantemente sopra la traversa. Al 16° la conclusione di Petrascu viene parata dall’estremo difensore di casa. Al 18° un’incursione di Mordini è neutralizzata dal portiere biancorosso Casadei. Al 20° il Mezzolara va in vantaggio con la rete di Nicolini. Il Forlì prova a reagire. Al 24° un’incursione centrale di Evangelisti, che serve sulla sinistra il decentrato Petrascu, ma il cannoniere forlivese tira di destro e Romano para. Al 27° è sempre Nicolini a creare preoccupazioni ai difensori ospiti. Un suo tiro da fuori centra il braccio di Giorgi, in piena area di rigore, e viene respinto fra le proteste dei padroni di casa. Al 29° una paratissima di Casadei su Landi, che si libera di due avversari e va al tiro dal dischetto. Corner. Al 33° Bergamaschi (F) prende un’ammonizione. Al 40° si materializza il pareggio del Forlì. È Vanigli che su punizione calciata da Evangelista incorna di testa la rete del pari. Al 44° c’è un lancio di Romano per Nicolini che supera di forza Vanigli e Giorgi ma il suo tiro termina a lato. L’arbitro concede 4′ di recupero. Fatali per il Forlì. Al 47° arriva il rigore per il Mezzolara per presunto fallo di mano di Martini su tiro di Landi. Vibranti proteste dei giocatori biancorossi. Sul taccuino dell’arbitro ci finiscono Martini e Casadei (F) e Nicolini (M) per proteste. Al 49° dagli undici metri  Nicolini trasforma dal dischetto, con Casadei che aveva intercettato senza poter sventare la conclusione. Dopo il riposo Dal Forlì ci si aspetta l’iniziative per la ricerca del pari. Ci prova al 52° Evangelisti su punizione ma è alta. Al 61° c’è un cross di Nicolini per Buscarini che di testa manda fuori. Il Mezzolara prova a colpire di rimessa, ma anche il Forlì al 63° con contropiede di Mordini che serve Melandri il quale è fermato regolarmente. Al 65° cambio: Akilo per Landi nel Mezzolara. Al  67° un altro ammonito forlivese: Giorgi (F). Al 67° Semprini batte la punizione che termina alta. Al 70° ammonito Arlotti (M). Al 70° Bardi inserisce Belluzzi per Martini. Al 76° la punizione di Petrascu è troppo alta. Al 79° cross di Melandri dalla destra con Belluzzi anticipato e poi retropassaggio al portiere di piede e punizione dai 5 metri per il Forlì. Doppia conclusione ribattuta con la seconda sul palo. All’80° punizione per il Mezzolara, proteste di Giorgi che viene ammonito ed espulso per doppia ammonizione. All’ 82° Belluzzi in contropiede manca il pari. All’85° Cambio: Ceccarelli per Bazzani (M). L’arbitro concede 5′ di recupero, ma la gara termina con la vittoria del Mezzolara.

Mezzolara: Romano, Arlotti, Fiorini, Landi, Cicerchia, Ruopolo, Buscarini, Arseno, Bazzani, Nicolini, Semprini. A disp.: Laudani, Ceccarelli, Pirelli, Albini, Akilo, Fabbri, Paradisi. All. Benuzzi.

Forlì: Casadei; Giorgi, Vanigli, Martini; Semeraro, Mordini (Cap), Evangelisti, Sampaolesi; Bergamaschi, Petrascu, Melandri. A disp.: Nunziata, Ceramicola, Orlando, Sozzi, Balestra, Babini, Belluzzi. All. Bardi.

Arbitro: Andrea Naccari di Messina. Assistenti: Daniele Holweger di Aprilia; Daniele Colizzi di Albano Laziale.