Per la Marco Polo una Centrale del Latte rancida

0

Centrale del Latte Brescia – MarcoPoloShop Forlì: 87 – 85

Incredibile sconfitta al fotofinish per la FulgorLibertas. In vantaggio di dieci punti nel terzo quarto, la squadra forlivese si è fatta beffare nel finale di gara da un canestro realizzato dall’americano Thompson a 15 secondi dal termine. Il canestro decisivo. Per i romagnoli Freeman miglior marcatore con 23 punti (6/11, 2/5) e Huff (22 e 9 rimbalzi). Buona anche la gara di Borsato (3/6 da tre). Per i lombardi decisivo il secondo tempo di Bushati e Thompson. Gli ex forlivesi Goldwire e Farioli hanno chiuso rispettivamente con 18 e 9 realizzati. La cronaca. Primo quarto all’insegna dell’equilibrio con le due squadre precise nel botta e risposta (12-12 al 5′). Tutto il primo quarto vede le due squadre sorpassarsi a vicenda. Nella seconda frazione al 13′ la Centrale del Latte val sul +5 con Bushati (30-25). Al 15′ Borsato segna la bomba dell’avvicinamento (34-32), poi Easley da sotto pareggia. Huff segna 4 punti e la Marco Polo torna davanti (38-41). Si va al riposo lungo con i forlivesi avanti di un soffio (46-48). In avvio di terzo quarto i biancorossi inseriscono la quarta e infilano il primo  break (2-12) dell’incontro (48-60 al 24′).  I lombardi si risvegliano con due triple di Rombaldoni (54-62). Con Goldwire arrivano al -6, ma Huff ridà ossigeno in attacco (59-66). Con un altro canesto del finlandese e due liberi di Marino Forlì schizza sul +11 (61-72 al 29′). Gli ospiti chiudono il terzo quarto sul +10, ma poi si addormentano. E brescia ne approfitta costruendo un parziale che riapre la partita: al 36′ con due missili dai 6,75 di Bushati la Leonessa torna in vantaggio (73-74, parziale di 14-2). È il break decisivo. Brescia ci crede, Forlì comincia a perdere sicurezza. Freeman segna da tre e poi infila anche due liberi, ma i ragazzi di Dell’Agnello non mollano la presa. Farioli sbaglia qualche libero, ma i padroni di casa trovano il riaggancio (81-81 con Thompson da sotto al 38′). Huff realizza ma anche Goldwire, sempre decisivo nei finali ma con una maglia diversa, e Bushati (85-83). Freeman pesca l’ultimo pareggio, Thompson da sotto non sbaglia (87-85). Vucinic chiama timeout. Mancano solo 15″ ma il tiro di Freeman non entra. Brescia esulta. Forlì invece prova la stessa delusione subita da Jesi domenica scorsa al Palafiera. Una preziosa occasione persa per i romagnoli attesi da un calendario difficile. La FulgorLibertas ancora una volta resta in gara fino alla fine e perde solo di misura. Finora nessuna squadra è stata capace di dominarla con facilità. Giusto per ammirare il bicchiere mezzo pieno e non bere il fiele bresciano.

Parziali: 22-23, 46-48, 62-72

Centrale del Latte Brescia: Gergati 15 (3/6, 0/3), Thompson 19 (7/13, 1/4), Farioli 9 (3/7, 0/1), Bushati 18 (4/4, 3/5), Goldwire 18 (8/14, 0/1), Rezzano (0/2 da tre), Rombaldoni 8 (0/4, 2/4), Busma, Gattesco n.e, Ghersetti n.e, Scanzi n.e, Stojkov n.e. All.: Dell’Agnello.

MarcoPoloShop.it: Freeman 23 (6/11, 2/5), Easley 12 (6/8), Natali (0/1, 0/1), Huff 22 (5/10, 2/6), Borsato 15 (3/3, 3/6), Lestini (0/1 da tre), Basile n.e, Marino 3 (0/2 da tre), Casoli 2 (1/3, 0/1), Trapani 8 (2/5, 0/5). All. Vucinic.

Tiri da due: Brescia 25/48, Forlì 23/41. Tiri da tre: Brescia 6/20, Forlì 7/27. Tiri liberi: Brescia 19/24, Forlì 18/22. Rimbalzi: Brescia 32 (21+11), Forlì 40 (23+17).