Zagor a Forlì

0

Giovedì 1 settembre, alle ore 20,30, inaugurazione della mostra “Zagor 50 anni di tempi e spazi fantastici da Darkwood a noi” nella sala espositiva di via Sillaro 42 a Forlì. La Fanzinoteca di Forlì e le Circoscrizioni promuovono la mostra itinerante dedicata ai 50 anni di un grande personaggio dei fumettisti: Zagor. Il progetto, interamente realizzato nella città romagnola, è pronto all’inaugurazione del primo momento espositivo che si svolgerà giovedì 1 settembre. Perché una mostra dedicata al personaggio bonelliano proprio a Forlì?

Perché nella città romagnola è attiva, unica realtà su tutto il territorio nazionale, la Fanzinoteca d’Italia con sede in via Curiel 51, biblioteca che opera nell’ambito delle riviste “cult” e per appassionati, con forte vocazione al arte figurativa. C’è inoltre un secondo motivo, legato al fatto che Forlì ha dato i natali ad uno degli autori di punta di Zagor, Marco Verni. “Zagor 50 anni di tempi e spazi fantastici da Darkwood a noi”, questo è il titolo dell’esposizione, si presenta come una tra le più ampie  esposizioni nazionali realizzate per l’evento e presenta, oltre al fumetto, anche momenti di approfondimento che avranno Marco Verni come protagonista e Giulio Marabini come coordinatore degli incontri.

Il vernissage è previsto per giovedì 1 settembre, alle ore 20,30, nei locali di via Sillaro 42, a Forlì (quartiere Cava). A seguire, ore 21,00 nell’adiacente anfiteatro all’aperto del parco “Bertozzi” si svolgerà il primo incontro con l’autore. La mostra sarà visitabile fino all’8 settembre, dalle ore 15,30 alle 18,00 con estensione dell’orario di apertura nelle giornate di sabato e domenica anche al mattino, dalle ore 10,00 alle 12,00. A seguire, il programma prevede mostre itineranti alla Palazzina Avis in via Giacomo della Torre 2 dal 10 al 18 settembre e, tappa conclusiva del tour forlivese, dal 23 al 25 settembre nell’ambito della decima manifestazione “Vintage” della Fiera di Forlì.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCrisalide 2011: why Italy?
Articolo successivoRaccolta carta e cartone: Forlì seconda in Regione
Esperto e attento ricercatore dei linguaggi giovanili, in particolare modo il linguaggio veicolato dalla produzione dell'editoria indipendente giovanile, con alle spalle studi di Tecnico Operatore Sociale è da oltre un decennio impegnato nella ricerca, studio e lavoro inerente alla produzione dell'editoria fanzinara nazionale. Filologo e storico delle fanzine italiane è autore di varie pubblicazioni e numerosi articoli, saggi, cronologie e bibliografie diffuse su periodici ufficiali ed amatoriali, riviste specializzate e webzine, un operato che testimonia il suo interesse per lo studio, la ricerca e la documentazione relativa all'universo, agli autori e alla produzione fanzinara. A questi prodotti amatoriali realizzati dal 1977 al 1997 ha dato alle stampe il primo, e finora unico, lavoro di catalogazione pubblicato in Italia. Coordinatore e organizzatore, nonché docente, di Workshop, Corsi, Seminari rivolti al mondo dell’editoria fanzinara italiana, svoltisi con successo in varie città, eventi che hanno sempre riscosso notevole interesse da parte dei partecipanti.