Gaddi Festival

0
Letture: 177

Domenica 21 maggio con “Voce Parve a me d’amoir“, si conclude il Gaddi Festival 2017, alle ore 16,00 al Museo Romagnolo del Teatro, in corso Garibaldi 96 a Forlì, rassegna d’iniziative culturali promosse da ForlìMusica, dal Comune di Forlì e dai Lions Club del territorio, volta alla divulgazione del patrimonio museale custodito a Palazzo Gaddi e legato al teatro musicale forlivese. L’appuntamento è questa volta dedicato al soprano Eugenia Savorani Tadolini (Forlì, 1808 – Parigi, 1872), figura d’importanza fondamentale nella storia universale della lirica, creatrice di ruoli importanti per Gaetano Donizetti, Giuseppe Verdi, Giovanni Pacini e Saverio Mercadante, prima interprete assoluta di Linda di Chamounix, Maria di Rohan, PoliutoAlzira e di molte altre opere della stagione aurea del melodramma romantico. A rievocare l’arte e la figura della Tadolini sarà lo studioso e conduttore radiofonico Giorgio Appolonia, della Radio Svizzera Italiana. L’evento è realizzato in collaborazione con la Biblioteca “A. Saffi” di Forlì, che custodisce all’interno delle Raccolte Piancastelli documenti autografi dell’artista. A seguire, presso la Sala Sangiorgi dell’Istituto Musicale Angelo Masini, il soprano Cinzia Centonza si farà interprete di alcune delle più straordinarie scene liriche scritte per la Tadolini, affiancata dal baritono Riccardo Fioratti, ed accompagnata al pianoforte da Pia Zanca. Ingresso libero. Info 338 1604739.